il luna park di Civitavecchia: trail ROTELLA

pubblicato in: Civitavecchia-Tolfa | 0

Di nuovo a Civitavecchia sull’altura di monte Paradiso e la vallata del fosso del Marangone, situato in una splendida cornice, con vista che degrada verso il mare in un ambiente che si distingue per tranquillità e spazi verdi.

Sul monte Paradiso, il nome è tutto un programma, dove c’è il luna Park di Civitavecchia, così si è voluto denominare, fa’ sempre piacere tornarci, in particolar modo se la giostra si è arricchita con un altro particolare trail: il “Rotella”, che aggiunto ai Ripetitori, Granata e Imperatore, ne fanno un luogo per speciali raidate, ma è bene procurarsi parecchi gettoni, altrimenti le giostre si fermano e si rimane a secco!

Dal supermercato Coop di Civitavecchia, bitumando si risale verso l’altura, dove sono ubicati due gruppi di antenne. Dirigendosi all’antenna isolata, si supera l’ingresso dei Ripetitori (individuabile con i resti della rampetta demolita dai soliti vandali) lasciandolo a dx e proseguendo avanti si intraprendere il ROTELLA. L’inizio è su zona prativa, poi ci si inoltra nella macchia mediterranea scendendo verso il Marangone. Fare attenzione a quota 125 m., intersecando lo sterrato, non farsi ingannare dalla traccia di dx, poco distante del Granata, che continua a scendere, ma bensì andare a sx, e poi, poco dopo a dx. Questo trail come gli altri e un cocktail di adrenalina. Completata la discesa verso sx, si riguadagna quota per effettuare le successive sessioni.

Note: La peculiarità dei tracciati è data dal fatto che sembrano del tutto naturali, nonostante dietro vi sia un grandissimo lavoro di trail building dei locali Sbroccati Park Civitavecchia Tolfa – MTB Enduro Team.
Nel complesso i trail sono impegnativi e tecnici, l’elemento distintivo è che non sono puramente percorsi flow, anche se ve ne sono alcuni tratti, è richiesta buona padronanza del mezzo, non sicuramente indicato per rider alle prime armi.

Per non rendere la traccia gps artificiosa, è riportato solo il ROTELLA, l’insieme degli altri trail sono sul precedente giro.
(3 aprile ’16)
Effettuare percorsi che siano correlati alla propria abilità tecnica, tali da poterli affrontare in sicurezza.

Commenti Facebook