DH – LEPR8 – VERTICAL (Bassiano)

pubblicato in: Lazio, Lepini | 0

Nel contesto del monte Semprevisa, l’ASD Gravity Bassiano ha creato un bike park per gli amanti delle varie discipline legate al mondo enduro della mountain bike.
Gravity Bassiano si è occupata della realizzazione di diverse piste ad accesso libero lungo i boschi che circondano Bassiano. La partenza delle piste è facilmente raggiungibile, poiché collocata lungo la pista ciclabile che porta vicino al monte Semprevisa e lungo la strada che collega Bassiano a Sermoneta.

Era da tempo che volevamo tornare a  Bassiano, i ragazzi infatti, oltre a fare un ottima manutenzione dei trail, hanno anche realizzato nuovi percorsi, la DH e la Lepr8, ed eravamo impazienti di andarci a girare.
Arrivati in paese ci incontriamo con alcuni rider del Team Gravity Bassiano che stavano effettuando delle risalite meccanizzate sulla DH. L’unica modalità per fare la DH è usufruire del nuovo servizio meccanizzato organizzato dalla ASD Locale: la risalita sarebbe troppo affaticante.

img_1427a

L’accesso è il medesimo del sentiero del Grottino (si trova sul valico di via Casanatola strada di collegamento tra Bassiano e Sermoneta), tuttavia lo si abbandona subito e snodandosi sotto monte Carbolino, passando nei pressi del Santuario del Crocifisso, termina in basso sulla strada Provinciale Ninfina.

img_1430c
Mentre si scende i Local danno utili consigli per superare gli ostici passaggi.
All’inizio il primo ripidone su rock garden galvanizza, tuttavia non ci si fa prendere dall’euforia. Considerate le pendenze, il fondo reso scivoloso dall’umidità, per evitare che l’anteriore possa scivolare, facendo sbattere sicuramente la faccia a terra, si corre giù con lo speed limiter, prudenti nell’entrare di curva, privilegiando il freno posteriore, non si è in gara, non si deve guidare contro il tempo, ma l’unico scopo è arrivare integri senza “ficozze”.
Cimentandosi in questa dura prova, raggiunto l’arrivo sulla strada bitumata, si è increduli, integri dalla micidiale bestia nera. Che dire della DH, è una pista di altissimo calibro, tanta roba, per lunghezza e per l’incredibile quantità di passaggi tecnici presenti: muri, rock garden, scassato e radici!
Raidando con la propria tecnica, qualche imprecisione la si è avvertita, non si è stati stilosi come i Local, ma la soddisfazione è alta, quantomeno è servito ad imparare, per spostare i propri limiti più in là.

Effettuata questa soddisfacente prima prova di giornata, ci si sposta sul versante opposto, sotto le pendici del Sempreviva, raggiungendo il solito slargo, presso il ponte di Fosso Sant’Angelo.
Si risale la strada forestale alla volta dell’ingresso della sex-terapy, ansiosi di raggiungere la variante del LEPR8, altra recente creazione, un misto tra flow e tecnico 1.6 km di paraboliche, pezzi veloci e salti, con una buona dose di pendenza sul finale.
Terminato il percorso ci si prende gusto, si risale nuovamente verso l’ingresso della Nera (trail veloce, che alterna flow a pezzi lenti tecnici, caratterizzato da strutture artificiali) ed anche qui si corre giù, per poi scegliere la variante finale VERTICAL, il cui nome la dice lunga, sul fatto di pendenza.
All’uscita, che coincide con il Lepr8, si è quasi agli sgoccioli, ma centellinando le forze si risale ancora, alla volta della RAVEN (qui la traccia), percorso eccezionale ed entusiasmante, 2.6 km di trail pregevole, l’ammiraglia delle piste, anche se è familiare e la si conosce come le tasche, ne vale assolutamente la pena percorrerla!

In breve, se si ha voglia di un po’ di brivido il Gravity Park di Bassiano lo può dare, se si predilige una guida più tranquilla, la strada forestale per campo Rosella è lì che aspetta, non c’è che l’imbarazzo di scelta!
Una buona location a pochi passi da casa, almeno per noi, dove divertirsi con gli amici.
Per info https://www.facebook.com/asdgravitybassiano/

Traccia gps della DH

Lepr8, Nera, Raven

Video della DH, Lepr8 e Raven realizzati dall’Asd Gravity Bassiano

 

 

Commenti Facebook